14/03/2014
1
commento

Festa del papà 2014: idee regalo

 

Auguri papà


Solitamente si impara inizialmente a dire mamma, poi papà. Queste sono le prime parole di un bambino, facili da pronunciare perché ripetono al loro interno le stesse lettere. E perché la mamma e il papà sono per i bambini il grande punto di riferimento dei loro piccoli mondi. Il termine papà è dal punto di vista etimologico anche estremamente affascinante per i figli che da adulti lasciano da parte il mondo dei giochi e si accostano a quello delle lettere, della storia e degli studi. La radice del termine nelle lingue indoeuropee veniva usata per indicare 2 concetti: "pascere", ossia nutrire, e “proteggere”. Il padre è la figura che dovrebbe rappresentare il nostro primo “pane” e proteggerci, dunque. Il primo compagno di giochi per i maschietti, l'eroe per le femminucce, in qualsiasi caso il nome da scolpire… nel legno! Per la festa del papà del 19 marzo, perché non farlo davvero? Mamme e bambini (con lo zampino della prima), ma anche quelli che si sono fatti grandi potranno scrivere il loro affetto con le nostre lettere di legno, anche porta foto e ricordi dei momenti più belli vissuti con il proprio papà.

Lascia un Commento

Scrivi un commento
Nome
Email
Commento

Commenti
Dai corpo alle tue passioni
2 febbraio 2015 - ore 15:05

[…] preferiti per farli “proiettare” dalle nostre lettere; chi volesse costruire dei ritratti di famiglia o dei ricordi delle vacanze scelga le foto più belle e con la tecnica del decoupage li metta […]